Gran Bretagna: Il direttore della BBC condanna lo scandalo sessuale

Il nuovo direttore generale della BBC, George Entwistle, ha giudicato martedì “molto gravi”, le accuse di abuso sessuale commesse da uno dei volti più noti della televisione britannica, Jimmy Savile, oggi deceduto. “E un caso di una profonda gravità non possiamo considerarlo senza provare un sentimento di orrore” ha così dichiarato di fronte alla commissione dei media della Camera dei Comuni, Jimmy Savile, deceduto nel 2011 all’età di 84 anni. Ha condotto per anni la nota trasmissione Top of The Pops sulla BBC e un talk show molto popolare che permetteva in una delle formule più rivisitate dalle televisioni di tutto il mondo di poter realizzare i propri sogni. E stato accusato di aver abusato sessualmente di minori per quasi sei decenni. Alcune giovane ragazze, furono aggredite a volte nei locali della BBC, alcune di loro avevano solo 12 anni.

“Ciò che ha fatto Jimmy Saville è indiscutibile. Il modo in cui si è comportato nel corso degli anni, la cultura e la pratica che ha messo a disposizione ma anche alcuni accessi che gli garantiva la BBC ci pone degli interrogativi sulla sua reputazione e sulla sua fiducia”, ha tenuto a specificare George Entwistle. La polizia che indaga sul caso Saville ha indicato che ci sono più di 200 vittime potenziali del presentatore si sono fatte avanti. 
Posto di fronte all’imbarazzante interrogativo sugli abusi sessuali della BBC, Geroge Entwistle, nominato ad agosto, ha risposto: “Non dispongo di tutti i dati per sapere se c’è un epidemia presso la BBC”. Alcune lingue però sembrerebbero aver parlato all’interno della BBC. Molti ex colleghi di Saville hanno ammesso e indicato che i rumours sul suo debole per le giovani ragazze circolavano da molto tempo.
Altri hanno evocato una vera e propria “cultura d’impresa” alla BBC, dove le donne difficilmente potevano sfuggivano da alcune “particolari attenzioni”. Inoltre molte curiosità nelle ultime ore sono trapelate, una su tutte il fatto che Saville non era l’unica star della BBC ad essere implicato in questa tipologia di pratiche.

Manuel Giannantonio

23 ottobre 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook