Stati Uniti: Obama indaga e si interroga sul passato di Romney

A pochi mesi dalle elezioni presidenziali americane Barack Obama afferma che è assolutamente legittimo interrogarsi sul passato del suo avversario, analizzando i passi della sua folgorante carriera. Questi interrogativi vengono sollevati il giorno dopo scambi tra le squadre della campagna elettorale dei due candidati. 

Il suo avversario principale nella campagna presidenziale ha come noto, un passato importante nel settore degli investimenti. L’attuale presidente degli States ha affermato nella giornata di venerdì che è assolutamente legittimo indagare ed interrogarsi sul passato dell’ex governatore del Massachusets che ha realizzato una vera e propria fortuna con la sua società, la Bain Capital.

Un’esperienza posta ora sotto l’attenzione dell’immaginario collettivo e dei riflettori per qualificarsi come persona adatta e compatibile per affrontare la difficilissima situazione economica nella quale si trova attualmente il paese. “Ho già ampiamente spiegato e dimostrato che mentre si è a capo di una società con capitale a rischio o un fondo di investimento è fondamentale guadagnare denaro. Non si tratta di creare posti di lavoro. Non si tratta di creare un’impresa che funzioni. Si tratta di ottenere dei ritorni di investimento più importanti possibile”, ha dichiarato il presidente democratico uscente. Questi propositi assumono un’importanza rilevante proprio il giorno che segue alcuni scambi tra le squadre di campagna elettorale dei due candidati. Attualmente è in corso un inchiesta condotta dal Boston Globe secondo la quale Mitt Romney avrebbe deliberatamente mentito sulla data in cui ha lasciato la Bain Capital. Barack Obama aveva ugualmente riconosciuto giovedì in un intervista televisiva alla CBS : “Non credo che questa esperienza lo qualifichi a dovere”. La squadra di Romney ha invece rivendicato negli ultimi giorni delle scuse da parte dell’attuale presidente per l’attitudine incontrollata dei suoi collaboratori. Su questa polemica inerente alla data di partenza di Romney dalla Bain Capital, l’ex presidente Bill Clinton  ha qualificato e descritto l’atteggiamento del candidato democratico un po’ strano.

Manuel Giannantonio

14 luglio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook