Bangkok, ancora un’ esplosione, identificato attentatore

Bangkok, ancora un’ esplosione, identificato attentatore

download

BANGKOK- “Sul posto una scena apocalittica con brandelli di corpi ovunque”, questa è la descrizione fatta dal corrispondente della BBC dell’esplosione avvenuta a Bangkok, davanti al tempio buddista di Erawan, e che ha causato la morte di 22 persone (di cui 9 stranieri) e 123 feriti.

Le autorità thailandesi sono sulle tracce di un uomo immortalato nelle immagini delle telecamere di videosorveglianza. Nel video si vede un ragazzo con una T-shirt gialla e lo zaino in spalla. Zaino poi lasciato sulla panchina una volta alzatosi.

Il video del ricercato

Secondo quanto riferito dal primo ministro la polizia sta cercando un uomo che farebbe parte di un “gruppo che si contrappone” alla giunta e sarebbe “originario del nordest del Paese”, zona delle Camicie Rosse, che sostenevano  il governo precedente, caduto dopo mesi di manifestazioni a cui fece seguito un colpo di stato militare.

Intanto oggi c’è stata una nuova esplosione a Bangkok, proprio a ridosso del molo Sathorn . Un’esplosione di lieve entità che non ha causato la morte di nessuno, ma che si ricollega -almeno secondo la polizia- a quella di ieri al tempio Erawan. In entrambi i casi, fa sapere la polizia, si è trattato di un ordigno ricavato da un tubo di ferro imbottito di esplosivo (pipe-bomb).

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook