Decapitato dall’Isis in piazza, era uno studioso dell’antichità

Decapitato dall’Isis in piazza, era uno studioso dell’antichità

isis

PALMIRA, SIRIA- Militanti dell’Isis hanno decapitato Khaled Asaad, 82 anni, uno studioso di archeologia nell’antica città siriana di Palmira e appeso il suo corpo in una piazza del sito storico. Questo è quanto è stato riferito da Maamoun Abdulkarim, direttore delle Antichità e dei musei siriani. Abdulkarim, sarebbe stato informato dalla famiglia dell’ottantaduenne.  Asaad -che per oltre 50 anni (fino al 2003) è stato direttore delle Antichità di Palmira- era stato sequestrato ed interrogato per più di un mese dai militanti musulmani sunniti.

L’esecuzione si è svolta in una piazza pubblica a cui hanno assistito decine di persone. Un’aggravante macabra -se possibile- ad una pratica orribile che non conosce pietà.

Redazione

19 agosto 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook