Prima una bomba e poi una sparatoria, Istanbul nel sangue

Prima una bomba e poi una sparatoria, Istanbul nel sangue

bandiera

ISTANBUL- Due attentati uno dietro l’altro. Istanbul si sveglia nel sangue. Nella notte una bomba è esplosa contro un commissariato, nel quartiere di Sultanbeyli causando 10 feriti (7 civili e 3 poliziotti). Due uomini e un poliziotto sono stati uccisi dopo l’esplosione.

Poco dopo  un commando di due persone- che stando a quanto riferito sarebbe composto da un uomo e una donna- ha aperto il fuoco contro il consolato americano. La polizia turca ha risposto al fuoco degli attentatori che sono riusciti a fuggire. Solo la donna è stata poi rintracciata ed arrestata in una casa dove si era rifugiata dopo la sparatoria.

Solo ieri il Pentagono ha inviato 6 caccia F-16 nella base militare turca di Incirlik nell’ambito dell’operazione della coalizione internazionale contro i miliziani jihadisti. Per ora però non ci sono rivendicazioni.

Redazione

10 agosto 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook