Stati Uniti: ucciso un uomo nudo che ne divorava un altro

L’America nell’immaginario collettivo certamente è radicata come la terra delle opportunità e dei miti senza tempo che continuano ad affascinarci ma sa anche essere terra di notizie sconcertanti e difficili da digerire. Come questo curioso caso verificatosi nei pressi di Miami Beach.

Potrebbe essere l’effetto di una nuova droga sintetica del tipo LSD. Un uomo nudo divorava letteralmente il volto di un altro, nel bel mezzo di una strada a Miami in Florida. L’attacco avvenuto nella giornata di sabato sta ancora scuotendo le menti dei testimoni che impotenti o paralizzati dalla scena angosciante hanno assistito inermi di fronte a questo spettacolo terrificante quanto reale.

Un uomo nudo stava mangiando il volto di un’altra persona su una rampa del MacArthur Causeway, la via express che conduce al centro città di Miami Beach.

Dei testimoni hanno assistito alla scena tentando di porre termine all’aggressione e immediatamente chiamato le forze dell’ordine. “Gli ho detto di allontanarsi ma questo tipo ha continuato a mangiare l’altra persona” ha cosi spiegato la situazione la testimone oculare Larry Vega al canale televisivo WSVN-FOX 7. Continua dichiarando che “continuava a mordere il viso di quell’uomo pieno di sangue”.

Nonostante il pronto intervento della polizia l’uomo non ha assolutamente mostrato segni di cedimento continuando nella sua barbara attività cannibale. La sua vittima, un senzatetto locale è stata immediatamente portata all’ospedale da dove hanno riferito successivamente che mancavano tre quarti del viso. Le forze dell’ordine non hanno potuto fare a meno di sparare. La polizia rimane convinta che il loro intervento ha impedito che la vittima potesse morire sotto i denti di quel folle.                                                                                                                                                     “Spesso quando assistiamo a un uomo che si toglie i vestiti e diventa improvvisamente molto violento siamo di fronte a una crisi di delirio dovuta a una dose eccessiva di droga”, ha spiegato un portavoce della polizia Armando Aguilar, al canale locale WSVN- FOX7. Le persone vittime degli effetti di alcune droghe hanno effettivamente l’impressione che i propri organi bruciano all’interno del corpo, secondo quanto riferito dallo stesso portavoce. La polizia della contea di Miami ha rilevato recentemente quattro casi di delirio aggressivo dello stesso tipo.

Manuel Giannantonio

28 maggio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook