Spagna: manifestazione degli indignati a Madrid

Più di un milione di manifestanti hanno reclamato domenica nella capitale iberica la liberazione di 18 persone a l’alba mentre la polizia locale ha invaso Puerta del sol, dopo una manifestazione organizzata per il primo anniversario del movimento noto come “indignati”.

Al grido di “libertà” e “la lotta continua, costi quel che costi”, gli indignati si sono riuniti nella piazza di Madrid, di fronte ad una decina di furgoni della polizia. Agitando le mani in silenzio, hanno lanciato un grido muto in sostegno di 18 interpellati, che dovrebbero comparire di fronte alla giustizia lunedì.

Un giovane ragazzo appartenente al collettivo indignati ha dichiarato sotto la copertura dell’anonimato che “Non dovrebbe essere vietato venire in piazza!”, afferma inoltre di essere stato presente anche nell’evacuazione. In pochi minuti la polizia antisommossa ha evacuato infatti i circa 200 manifestanti presenti nella celebre piazza spagnola nonostante le disposizioni che negavano la stessa presenza. Ci sono stati 18 arresti e due poliziotti feriti, secondo quanto riferito dalle agenzie di stampa locali, che hanno precisato che nel corso della notte non ci sono stati feriti.


Manuel Giannantonio

14 maggio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook