Arrestato uno dei presunti autori dell’attentato museo Bardo di Tunisi

Arrestato uno dei presunti autori dell’attentato museo Bardo di Tunisi

Un Marocchino sospettato di essere uno degli autori dell’attentato compiuto al museo Bardo di Tunisi, è stato arrestato, come indicato dalla prefettura locale. L’uomo è oggetto di un mandato di cattura internazionale

L'uomo arrestato dagli agenti della Digos
L’uomo arrestato dagli agenti della Digos Foto: Corriere Quotidiano

GAGGIANO – Il sospettato è stato interpellato nel comune lombardo di Gaggiano, nell’ovest milanese. L’arresto è stato compiuto dagli agenti della Digos, un reparto che si occupa delle operazioni speciali legate al terrorismo.

In Tunisia, il ministero degli Interni ha indicato di aver emesso dei mandati di cattura internazionali contro due marocchini e un algerino, direttamente implicati nell’attentato del museo Bardo.

Questi tre uomini, non hanno partecipato all’operazione, come il mandato potrebbe lasciare intendere, e lo stesso portavoce del ministero Mohamed Ali Aroui lo ricorda, senza però fornire informazioni utili circa il loro coinvolgimento.

Il 18 marzo, un attacco terroristico contro il celebre museo Bardo di Tunisi, tappa di molti turisti, nei pressi del Parlamento, è costato la vita a 21 turisti stranieri e a un poliziotto tunisino. Tra le vittime, figurano quattro turisti italiani, mentre altri cinque sono stati feriti nel corso dell’attacco rivendicato dallo Stato islamico. Dieci giorni dopo, il premier Renzi si è recato a Tunisi, in compagnia di altri dirigenti internazionali, per presenziare a una marcia contro il terrorismo in Tunisia.

Di Manuel Giannantonio
([email protected])
20 Maggio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook