VIDEO. Germanwings: rimosso dal luogo dell’incidente l’80% dei detriti

VIDEO. Germanwings: rimosso dal luogo dell’incidente l’80% dei detriti
Soccorritore in azione sul luogo dell'impatto

Sono quasi sessanta le persone in azione nella zona in cui l’airbus della Germanwings A320 è precipitato per volere del depresso copilota tedesco Andreas Lubitz

Soccorritore in azione sul luogo dell'impatto
Soccorritore in azione sul luogo dell’impatto Foto: CNBC

MÈOLANS-REVEL (FRANCIA) – “Il nostro lavoro attuale è di recuperare i detriti dell’aereo. Abbiamo tolto per ora l’80%, ossia 35 tonnellate di detriti”, ha spiegato Carsten Hernig, incaricato di questa tipologia di operazione. “I detriti saranno conservati in un Hangar per la durata di un anno”, ha precisato il colonello Christophe Brochier, che comanda il gruppo della gendarmeria di Alpes-de-Haute-Provence.

Lufthansa ha stimato a circa 4 tonnellate il peso effettivo del kerosene e 95 litri di olio e lubrificanti a bordo del velivolo nel momento dell’impatto. “Ci sono delle tecniche per pulire la terra, o l’acqua ma abbiamo bisogno di informazioni per prendere le misure”, ha spiegato Carsten Hernig.  La compagnia tedesca non ha assolutamente fornito nessuna previsione dei costi delle operazioni di disinquinamento. Secondo alcune stime, il costo potrebbe elevarsi a 277 milioni di euro, compreso l’indennizzo alle famiglie delle vittime, la perdita dell’aereo e i costi di soccorso.

Questo disastro terribile per il numero di perdite umane potrebbe davvero rivelarsi fatale anche per la Lufthansa (compagnia aerea tedesca per la quale lavora la Germanwings). Nel frattempo, continuo le ricerche degli investigatori sul passato di Andreas Lubitz e sulle polemiche relative alla periodicità dei controlli medici effettuati nei confronti dei piloti del gruppo tedesco.


Crash A320 : les images des opérations de… di LaProvence

Di Manuel Giannantonio
([email protected])
16 Aprile 2015

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook