Debutto europeo di Mattarella a Berlino, oggi il colloquio con Angela Merkel

Debutto europeo di Mattarella a Berlino, oggi il colloquio con Angela Merkel

 mattarella_germania-keoC-U10402212412276uyD-700x394@LaStampa.itBERLINO- Le visite europee del Capo dello Stato iniziano dalla Germania. A Berlino, il presidente della Repubblica federale tedesca Joachin Gauck ha accolto oggi Sergio Mattarella accompagnato dal ministro degli esteri Paolo Gentiloni, sancendo così l’avvio delle missioni diplomatiche del nuovo inquilino del Quirinale.

Muro di Berlino e colloquio con la cancelliera tedesca Angela Merkel, sono i principali appuntamenti del Capo dello Stato: dopo una breve visita al simbolo della guerra fredda, Sergio Mattarella, che nella mattinata si è incontrato con il presidente tedesco Gauk, sarà ricevuto dalla Merkel al fine di portare avanti i rapporti diplomatici costruiti dai suoi predecessori Ciampi e Napolitano. Fonti del Quirinale fanno sapere che «i rapporti tra i due Paesi hanno un sostrato importante e il dialogo va ripreso e affrontato subito. La partnership tra Italia e Germania,ricordano, è necessaria affinché l’Europa affronti un cammino condiviso verso l’unione e la crescita economica» .

Il primo viaggio europeo di Mattarella non si fermerà a Berlino, ma proseguirà domani a Bruxelles dove il Capo dello Stato incontrerà i 73 eurodeputati italiani e si confronterà con i principali esponenti delle istituzioni europee: il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz, l’Alto rappresentante della politica estera europea Federica Mogherini il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk e quello della Commissione europea Jean Claude Junker.

Le istituzioni dell’Ue non saranno le uniche tappe del presidente della Repubblica e la giornata di martedì prevederà anche un incontro con la famiglia reale belga.

 

Benedetta Cucchiara

2 marzo 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook