L’ISIS sta per proclamare un “emirato arabo” In Libano

L’ISIS sta per proclamare un “emirato arabo” In Libano

Lo Stato islamico dell’Iraq e del Levante sarebbe sul punto di estendere la propria posizione verso il Libano per dichiarare un “emirato islamico”, secondo il giornale libanese Daily Star. Programmerebbero ugualmente di condurre attentati a Beirut

fotoLIBIA – Lo Stato islamico ha intenzione di espandere il territorio e la propria influenza. L’anno scorso il gruppo fondò un califfato nelle zone in cui impose il proprio dominio, da Diyala in Iraq ad Aleppo in Siria. Secondo i rapporti ora, i jihadisti vogliono creare una commissione militare per supervisionare gli affari libanesi implicando che il Libano sarebbe considerato parte del territorio. Secondo quanto riferito da fonti coperte dall’anonimato, l’emirato libanese sarebbe diretto dal militante siriano Khalf al-Zeyabi Halous, chiamato anche Abu usaab Halous. Una figura di assoluto rilievo nella conquista del nord di Racca avvenuta nel 2013.

Daesh avrebbe proceduto al reclutamento di candidati per gli attentati suicidi previsti nel cuore di Beirut. L’ambasciata iraniana, che è già stata colpita con gli attentati del 2013 in cui morirono 23 persone e ne furono ferite 160, sarebbe nel mirino.
L’esercito libanese è sul piede di Guerra da alcuni mesi. Il Generale Abbas Ibrahim, che dirige la sicurezza generale in Libano, ha avvisato a gennaio che il numero di militanti alla frontiera è aumentato e che sarebbero ormai, più di un milione. La comunità dei cristiani libanesi è ugualmente inquieta e ha cominciato ad armarsi per difendersi contro possibili aggressioni da parte degli estremisti.

Gli Stati Uniti hanno tuttavia promesso di accordare un aiuto militare supplementare in Libano per fare fronte contro questa minaccia crescente. Questo sostegno consiste di sei elicotteri d’attacco supplementari e di un numero di aerei caccia F15.

Di Manuel Giannantonio
([email protected])
25 Febbraio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook