ISIS: contro lo Stato islamico, l’esercito iracheno prepara un’offensiva a Mosul

ISIS: contro lo Stato islamico, l’esercito iracheno prepara un’offensiva a Mosul

Mentre la città di Mosul è tra le mani del gruppo islamico dallo scorso giugno, l’esercito iracheno potrebbe presto lanciare la riconquista

B-O59vBIcAEB954IRAQ – Un responsabile del Centcom, il comandante militare americano in Medio Oriente, ha indicato che Washington vuole spingere le forze irachene a condurre la loro offensiva su questa città strategica del nord iracheno ad aprile o a maggio. Il responsabile stesso, inoltre, ha precisato che ci sono “troppe cose da finalizzare” per l’offensiva contro la seconda città dell’Iraq: “Ci sarà inseguito il ramadan, il caldo, e ciò diventerà problematico se l’offensiva inizierà più tardi”.
L’offensiva su Mosul deve essere necessariamente condotta da “dodici brigate”. Le forze irachene costituiranno la più grande truppa, ma anche tre brigate curde parteciperanno all’offensiva, secondo la stessa fonte, che ha colto l’occasione per ricordare che le forze curde hanno già iniziato a tagliare le vie di comunicazione intorno alla città.

I militanti americani “non escludono” la partecipazione di controlli aerei americani per guidare i bombardamenti durante l’offensiva. La questione però finirà sula scrivania di Obama, ha puntualizzato il responsabile americano.

Di Manuel Giannantonio
([email protected])
20 Febbraio 2015

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook