L’ISIS minaccia nuovamente di voler cuccidere l’ostaggio giordano

L’ISIS minaccia nuovamente di voler cuccidere l’ostaggio giordano

Un video attribuito allo Stato islamico della Siria e del Levante, presenta nuove minacce nei confronti del pilota giordano in mano ai jihadisti. L’ultimatum scade all’alba di Mosul, ovvero tra le 25:30 e le 16:00 (ora italiana), nel nord dell’Iraq

@Copyright Site
@Copyright Site

IRAQ – Il governo giapponese ha stimato che la voce del nuovo video targato ISIS è molto probabilmente quella del giornalista nipponico Kenji Goto. Il Primo ministro giapponese, Shinzo Abe, ha indicato che anche uno dei suoi piloti è detenuto con lo stesso Goto.
“Faremo del nostro meglio per ottenere la sua liberazione al più presto”, ha affermato il premier Abe. Ha ripetuto che Tokyo ha chiesto la collaborazione della Giordania che è ugualmente coinvolta in questo caso poiché il loro pilota è detenuto proprio con Goto.

Martedì, l’organizzazione terroristica aveva chiesto la liberazione della prigioniera jihadista irachena, detenuta in Giordania, per la liberazione di entrambi gli ostaggi. La Giordania ha annunciato mercoledì, di essere pronta a liberare la jihadista, ma solo una volta che il pilota sarà effettivamente liberato. Inoltre, afferma di non avere ricevuto nessuna garanzia sulla sua sorte.

L’opzione della liberazione soddisferebbe Tokyo che ha chiesto la cooperazione del governo giordano come ricordato dal Primo ministro Shinzo Abe, giovedì mattina, mentre l’ISIS rivendicava l’esecuzione di un ostaggio nipponico, scioccando profondamente il Giappone.

Di Manuel Giannantonio
([email protected])
29 Gennaio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook