Gaza: muore un bambino di sette anni

Un bambino di Gaza è deceduto in seguito alle ferite riportate in uno scontro che ha visto protagonisti Israele e i gruppi armati palestinesi, portando a 26 il numero delle vittime in soli quattro giorni, secondo quanto indicato dal portavoce dei servizi di urgenza palestinesi.

“Baraka al Moughrabi, un ragazzo di sette anni, gravemente ferito sabato nel corso di un raid aereo israeliano contro gaza, è morto mercoledì” ha precisato Adham Abou Selmiya alla stampa. Questo ciclo di violenze, scatenate venerdì in seguito al raid aereo israeliano di Zouheir al-Quissi, capo del comitato di resistenza popolare (CRP), accusato di aver pianificato e preparato un attentato nel Sinai egiziano, si è concluso con una tregua entrata in vigore martedì alle 01H00. Tra i morti nei raid aerei israeliani figurano una maggioranza di combattenti palestinesi, tra i quali 14 appartenenti alla Jihad islamica e almeno 4 del CRP. La notizia della morte di un bambino lascia sempre increduli e un grande vuoto indipendentemente dal contesto e dalla sua provenienza. Umanamente intollerabile rimane sempre difficile constatarla e rendersi conto di quanto sia in grado di fare l’uomo.

Manuel Giannantonio

14 marzo 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook