Charlie Hebdo: “E’ stato un errore diffondere quelle immagini”. Parla l’ingegnere che ha ripreso l’esecuzione del poliziotto

Charlie Hebdo: “E’ stato un errore diffondere quelle immagini”. Parla l’ingegnere che ha ripreso l’esecuzione del poliziotto

France Newspaper Attack Video

PARIGI- “Sono stato stupido, è stato un errore propagandare quelle immagini sul web”. Si dice pentito Jordi Mir, l’ingegnere che ha diffuso su facebook il video del poliziotto ucciso a sangue freddo dai fratelli Kouachi subito dopo la strage a Charlie Hebdo.

“L’ho postato su Facebook per uno stupido riflesso e perché ero in preda al panico e dovevo condividerlo con qualcuno”: ha detto Mir all’Associated Press. “Dopo 15 minuti ho capito che era un errore dare in pasto al web quell’immagine atroce”- ha aggiunto. Ma ormai era troppo tardi.

Redazione

11 gennai 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook