Florida: uno schizofrenico decapita la madre con un’ascia

Florida: uno schizofrenico decapita la madre con un’ascia

Un giovane di 23 anni è stato arrestato in Florida per avere decapitato la madre a colpi di ascia. L’uomo non sopportava più gli ordini della madre

Christian-Jose-GomezFlorida – Mercoledì, la polizia dei Pinellas nello Stato della Florida, ha fatto una macabra scoperta in una villa di Oldsmar. Il corpo della proprietaria, Maria Suarez Cassagne, 48 anni, è stato scoperto privo della testa. Dopo una breve inchiesta, i poliziotti hanno potuto determinare il colpevole. Il figlio. Avrebbe agito spinto dall’ira scatenata dai continui ordini che la madre gli dava. Christian Jose Gomez, soffre da tempo di schizofrenia. È stato rapidamente trovato e immediatamente arrestato.

Le forze dell’ordine sono state avvisate dal fratello 26 enne, presente durante il dramma. Incuriosito e spaventato dai rumori provenienti dal garage, dove si è precipitato, ha scoperto l’ascia insanguinata. Qualche secondo dopo, ha scoperto vicino ai cassonetti, il corpo decapitato della madre. “L’omicida ha tentato di gettarla nell’immondizia ma era troppo pesante”, ha spiegato lo sceriffo Bob Gualtieri.

Il motivo che ha spinto il giovane a realizzare il folle gesto, è probabilmente agghiacciante quanto lo stesso gesto: il giovane, non sopportava più che sua madre gli ordinasse di mettere apposto delle scatole. “Era in collera con lei da due giorni”, ha dichiarato lo sceriffo.

Secondo i media americani, la schizofrenia di Christian Jose Gomez è stata diagnosticata solo tre anni fa. Il ragazzo è sotto trattamento, ma resta impossibile determinare se prendeva effettivamente medicine. Ora, sarà la giustizia a decidere il grado della sua responsabilità in questo caso spaventoso.

Di Manuel Giannantonio
([email protected])
2 Gennaio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook