Giappone sotto la morsa del gelo

Dopo aver coinvolto tutto il Nord Italia e gran parte del Centro-Sud della penisola italiana il gelo paralizza anche il paese del Sol Levante con i -16 gradi sulle pianure e i -20 di Ohibiro e del Monte Fuji. Ben 20 centimetri di neve e importanti danni sono stati registrati nel paese a causa delle forti nevicate delle ultime ore. Difficoltà nella viabilità restano anche per via del ghiaccio.

53 le vittime di quest’ondata di gelo e 543 quelle ricoverate per patologie legate al freddo.
Le difficoltà maggiori si stanno vivendo nella città di Myoko, dove la neve è arrivata a toccare i tre metri dall’altezza, mentre nella prefettura di Nagano, nella cittadina di Sakae, è crollato un ponte di 95 metri.
La situazione non sembra migliorare e gli esperti assicurano che una nuova ondata sarà attiva a partire dalle prossime ore soprattutto facendosi sentire sulle zone della costa occidentale.

Daniele Fronteddu

3 febbraio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook