Libia: proteste contro il Cnt a Bengasi

Un migliaio di cittadini libici hanno manifestato davanti alla sede del Consiglio nazionale di transizione costringendo i dirigenti all’interno dell’edificio ad abbandonare i loro uffici. Granate e cori di protesta hanno reso la situazione alquanto tesa, la maggior parte dei manifestanti erano ex combattenti che accusano il Cnt di non aver tagliato tutti i rapporti con il vecchio regime di Gheddafi; situazione speculare a quella egiziana.

Questa protesta è avvenuta ieri, per oggi ne sono previste di nuove in quanto il Cnt presenterà la nuova legge elettorale.
Ricordiamo ai nostri lettori che da settimane sono in corso proteste in Libia per questi motivi, a Bengasi è in corso un sit in permanente di protesta mentre la scorsa settimana il il vicepresidente del consiglio ed esponente del Cnt, Abdellafidh Ghoga, era stato aggredito da alcuni studenti all’università di Bengasi.

Virginio Sapio

22 gennaio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook