Federica Mogherini è la nuova lady Pesc in Europa

Federica Mogherini è la nuova lady Pesc in Europa

Federica-Mogherini-nuova-lady-Pesc-europea
Federica Mogherini – Lady Pesc

Nell’ambito UE l’Italia sta vivendo un momento importante che si spera sappia cogliere. Infatti ora dopo Renzi l’Europa ha un nuovo volto italiano, essendo stata nominata l’attuale ministro degli Esteri, Federica Mogherini, come prossima Alta rappresentante Ue per la politica estera e la sicurezza (Lady Pesc), nonché vicepresidente della Commissione europea, battendo Il suo “rivale” Donald Tusk, che è stato nominato invece presidente del Consiglio Ue.

La decisione della designazione di Mogherini è arrivata direttamente da Herman Van Rompuy, presidente permanente del Consiglio Europeo, che subito dopo lo ha ufficializzato su Twitter.

Van Rompuy, presentando Mogherini e Tusk ha affermato “l’attuale ministro degli Esteri italiano sarà il nuovo volto dell’Europa sulla scena internazionale, che dovrà affrontare la stagnazione economica in cui si trova l’Europa, la crisi in Ucraina e nelle altre aree intorno all’Ue e la posizione della Gran Bretagna nell’Unione”.

L’attuale responsabile della Farnesina ha ringraziato i leader europei per la fiducia dimostratagli nell’affidarle l’incarico e alternando l’uso dell’inglese e del francese ha risposto alle domande dei giornalisti, sottolineando le sue due priorità : “il fermo impegno nella lotta alla disoccupazione, soprattutto giovanile, e altrettanto impegno per la pace”.

Federica Mogherini ha anche affermato: “Non sono inesperta. Ho 41 anni, non sono giovanissima, ma l’età non si può cambiare. Quello che mi dà conforto è che il premier Renzi è più giovane di me, altri ministri europei lo sono, c’è una nuova generazione di leader europei e questo è molto positivo” Poi ha anche ribadito: “Sono 20 anni che sono coinvolta negli affari esteri ed europei, ho un po’ di esperienza istituzionale ma penso che l’esperienza che si matura attraverso il lavoro e la società civile sia altrettanto importante”.

Matteo Renzi, attraverso Twitter, si è subito complimentato con la neoeletta facendole gli auguri di buon lavoro. Poi felicitazioni sono arrivate anche presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che in merito ha commentato: “La scelta di Federica Mogherini è un importante riconoscimento per l’Italia”. Napolitano ha quindi sottolineato come l’attuale titolare della Farnesina si sia fatta apprezzare nel concerto europeo esercitando, dall’inizio del 2014.

Con la scelta di Mogherini e Tusk si è completatta la rosa dei top Ue, e tutto passa nelle mani del presidente della futura Commissione europea, Jean Claude Juncker, che dopo la designazione di Lady Pesc spera di poter procedere a completare la sua squadra in tempi rapidi e arrivare a riunire il nuovo collegio entro l’11 settembre.

Sebastiano Di Mauro
31 agosto 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook