Siria: scontri a Deraa, uccisi 11 soldati lealisti

La situazione continua a non migliorare in Siria dove questa mattina si sono scontrate le forze lealiste contro i soldati disertori a Basr al Harir (provincia meridionale di Deraa),11 soldati del regime sono morti. Ad annunciare la notizia l’osservatorio siriano dei diritti umani, si delineano sempre di più le caratteristiche di una guerra civile. Gli attivisti hanno poi aggiunto che tra e forze lealiste si contano inoltre 20 feriti e 9 disertori. Negli ultimi mesi il numero di soldati disertori sta aumentando vertiginosamente.

Sempre questa mattina ci sono stati altri violenti scontri a Dael (provincia di Deraa) dove i disertori sarebbero muniti di armi pesanti e dove quindi si prevede il peggio.
Per oggi intanto è atteso il primo rapporto ufficiale degli osservatori della Lega Araba, duramente criticati in queste settimane dagli attivisti per il loro lavoro poco obiettivo.

di Enrico Ferdinandi

8 dicembre 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook