Stati Uniti: arrestati pedofili che lavoravano a Disney Land

Stati Uniti: arrestati pedofili che lavoravano a Disney Land
Uno degli indagati, Bryan William

Scandalo nel mondo di Topolino. Almeno 35 impiegati del parco Disney Land World, in Florida negli Stati Uniti, sono stati arrestati dal 2006 per atti di pedofilia, come rivela l’emittente americana CNN che ha condotto l’inchiesta. Trentadue di loro sono stati condannati.

Uno degli indagati, Bryan William
Uno degli indagati, Bryan William

Tra le persone interpellate lasettimana scorsa, figurano uomini che lavorano a stretto contatto con i bambini. Delle immagini pornografiche sono state ritrovate nelle abitazioni degli impiegati indagati. Alcuni di loro hanno avuto rapporti sessuali con minori, secondo quanto rivelato dalla trasmissione “Anderson Cooper 360” di CNN, nella quale è stata diffusa questa scottante inchiesta.

Facendosi passare per minori attraverso i social network, gli agenti di polizia sono riusciti a prendere nel sacco due persone. Entrambe, possedevano materiale inequivocabile. Il canale però specifica che prima dell’assunzione, la loro fedina penale era assolutamente pulita.

Disney World invece, ha tentato di relativizzare la polemica evidenziando che questi arresti riguardano “soltanto” una minima parte dei “300 000 impiegati in questo periodo”, ossia lo 0,01%. Tuttavia, l’organizzazione ha assicurato che prenderà seriamente questo caso e ha garantito che sarà a completa disposizione della polizia.

Di Manuel Giannantonio

22 Luglio 2014

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook