Nuova Zelanda: tre scosse di terremoto a Christchurch

Dopo pochi mesi dal violento terremoto di magnitudo 6.3 la Nuova Zelanda torna a tremare con tre forti scosse che hanno colpito la zona di Christchurch (epicentro delle scosse) nel pomeriggio di ieri, entrambe di magnitudo 5.8. Come successo a febbraio le scosse sono state registrate ad una bassa profondità, tra i 3,7 e i 4,9 chilometri, questa volta però a differenza di febbraio, non ci sono state vittime, nessun allarme tsunami, pochi i danni agli edifici, nessuno grave, qualche decina di cittadini ricoverati e qualche problema con la corrente elettrica.

Il panico però è stato tanto, 18 persone sono state soccorso per attacchi di panico. Per precauzione l’aeroporto internazionale e i centri commerciali sono stati evacuati
Ricordiamo che il terremoto di febbraio aveva causato la morte di circa 200 persone.  

di Virginio Sapio

23 dicembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook