Messico: terremoto di magnitudo 6.5, 3 vittime

Un terremoto di magnitudo 6.5 ha colpito il Messico alle 19.47 (2.47 di notte ora italiana). La scossa è durata circa 45 secondi ed ha avuto l’ipocentro a circa 65 km di profondità con epicentro a 35 km a sud di Teloloapan (nello stato di Guerrero). Scosse sono state avvertite anche in Città del Messico ed Acapulco.

La scossa, molto violenta, ha causato panico tra gli abitanti, i disagi più grandi a Città del Messico dove ci sono anche state interruzioni di corrente  e gas.
Il bilancio provvisorio è di tre vittime (tutti abitanti della regione Guerrero), uno di essi è un bambino di 11 anni, molti feriti e danni consistenti alle case. A renderlo noto il sottosegretario dell’agenzia della protezione civile di Guerrero, Humberto Calvo che ha affermato che una vittima è stata accertata a Iguala a causa del crollo di un soffitto, un’altra vittima a Ixcateopan per motivi analoghi, la terza vittima un autista in viaggio verso Città del Messico, rimasto investito da una pioggia di pietre cadute sul mezzo in cui si trovava.

11 dicembre 2011

di Enrico Ferdinandi

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook