Attentato in Afghanistan: Dieci soldati Nato uccisi

Afghanistan. Un attentato a Kabul ha causato la morte di almeno 14 persone, dieci di essi erano soldati stranieri, in maggior parte americani gli altri quattro civili afghani. A comunicare la notizia il portavoce del ministero degli interni afghano, Siddiq Siddiqi.
Secondo una prima ricostruzione dei fatti l’attentato è stato compiuto da un kamikaze che alle ore 11:00 locali si è lanciato con un auto (una Toyota Sedan) contro un convoglio dell’Alleanza Atlantica che si trovava nella piazza Dar-ul-Aman, in un quartiere occidentale, dove si trovano il Museo nazionale, l’ex palazzo reale e alcuni ministeri.

L’attentato è stato rivendicato pochi minuti fa da un portavoce dei Taliban.
Quasi in contemporanea si è avuta notizia di un altro attentato questa volta davanti gli uffici dei servizi segreti di Asabadab, zona nella provincia di Kunar dove i talebani combattono conro il governo di Kabul dal 2001. A farsi esplodere una donna, feriti due soldati, nessuna vittima.

 

di Enrico Ferdinandi

 

29 ottobre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook