Libia, Cnt: Gheddafi ed il figlio sepolti all’alba

È stato seppellito questa mattina all’alba il corpo di Muammar Gheddafi. Lo ha comunicato una fonte del Consiglio nazionale di transizione libico e lo ha riferito la tv araba Al-Jazeera. In precedenza era stato detto che sarebbe stato sepolto in una località segreta, nel deserto, così sembra esser andata. Hanno fine anche le polemiche per come è stato trattato il corpo di Gheddafi, esposto per giorni al pubblico in una cella frigorifera a Misurata, ormai in stato di decomposizione avanzata stava diventando motivo di “crisi” per le autorità criticate in tutto il mondo per la barbarie riservata ad un corpo senza vita.

Insieme a Gheddafi è stato seppellito suo figlio Mutassim, anche il suo corpo in questi giorni era stato esposto nella stessa cella frigorifera del padre.
Secondo fonti del Consiglio i corpi di Gheddafi padre e figlio sono stati tumulati alla presenza di quattro testimoni, durante una  cerimonia funebre molto semplice.
Questa mattina a Sirte non si è respirato però un clima di pace e serenità, difatti l’esplosione (dovuta ad un cortocircuito) di un deposito di carburante ha causato la morte di circa 100 persone, a riferirlo l’emittente arava al Arabiya.

 

di Enrico Ferdinandi

 

25 ottobre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook