Francia: uomo apre il fuoco nella sede del giornale “Libération”

Francia: uomo apre il fuoco nella sede del giornale “Libération”

L’individuo è entrato nella sede del giornale, a Parigi, armato di un fucile e ha aperto il fuoco a due riprese, ferendo l’assistente di un fotografo venuto per una sequenza fotografica per il magazine Next, prima di prendere la fuga. La vittima, giovane 27 enne, è in stato critico.  

Liberatation“L’individuo non ha parlato ed è fuggito”, secondo quanto riferito da una fonte della polizia che non privilegia e non scarta nessuna ipotesi. L’accesso al giornale è bloccato per le prossime ore. Fabrice Rousselot, direttore della redazione di “Libération”, si fa portavoce della “grande emozione condivisa da tutto il giornale” e si indigna “degli individui potenti se la prendono con la stampa”. La polizia criminale parigina è stata incaricata dell’inchiesta sul caso.

Un perimetro di sicurezza è stato organizzato intorno alla sede di Libération nella 11° rue Béranger e il prefetto della polizia di Paris Bernard Boucault era sul posto.

Venerdì mattina, un uomo armato ha fatto irruzione nella hall di BFMTV a Parigi, minacciando uno dei redattori capi dopo aver sparato due colpi senza prenderlo: “La prossima volta non ti mancherò”, come riferito da una fonte ufficiale dell’inchiesta. Il 3° distretto della polizia giudiziaria è incaricato dell’inchiesta concernente questo caso.

“Siamo testimoni diretti di un dramma. Quando si entra con un fucile in un giornale, in una democrazia è molto grave, qualsiasi sia lo stato mentale di questa persona”, ha dichiarato all’AFP (Agenzia stampa Francese), il direttore di pubblicazione del giornale Nicolas Demorand, che terrà una conferenza stampa nei pressi della sede del giornale alle 18H00. “Se i giornali e i media devono diventare dei bunker, c’è qualcosa che non va nella nostra società”.

di Manuel Giannantonio 

(Twitter @ManuManuelg85)
(Blog: http://www.fanpage.it/manuel-giannantonio/)

18 novembre 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook