Stati Uniti: Obama promette idee audaci per l’economia

Stati Uniti: Obama promette idee audaci per l’economia

barack-obamaIl Presidente Barack Obama ha promesso lunedì di presentare idee “audaci” per rinforzare la classe media americana, mobilitando le truppe prima di un’offensiva sull’economia questa settimana. Intervenendo in serata di fronte ai quadri dell’Organizing for action (OFA), formazione del suo ex comitato di campagna elettorale per la rielezione, il Presidente americano ha evocato il discorso economico che pronuncerà questa sera nell’Illinois, descritto dalla Casa Bianca come decisivo.

Questo intervento che avverrà all’interno di un’Università “lancerà un’operazione di diversi mesi destinata ad attirare l’attenzione di Washington e dei media sull’economia e sulle difficoltà che attraversa la classe media”, ha affermato il 44° Presidente degli Stati Uniti. Cinque anni dopo lo scoppio della crisi finanziaria, “la situazione è un po’ più stabile, ma c’è ancora molto lavoro da fare per garantire la sicurezza alla classe media”, ha argomentato il Presidente.

Barack Obama, che deve pronunciare altri due discorsi economici nel Missouri e in Florida giovedì, ha promesso che evocherà “delle idee ambiziose, alcune già presentate in passato, mentre altre sono nuove”. Obama si è mobilitato moltissimo per difendere la propria visione dell’economia, specialmente nei discorsi annuali sullo Stato dell’Unione. Ma dal 2011, le sue aspirazioni si sono scontrate contro la dura realtà del muro innalzato dalla Camera dei rappresentanti, controllata dai suoi avversari repubblicani che hanno rifiutato qualsiasi proposta di natura economica.                                                                 Sei mesi dopo aver ottenuto il suo secondo mandato, il presidente democratico non ha ancora redatto un bilancio legislativo, subendo il fallimento di misure che avrebbero dovuto migliorare la gestione e la circolazione delle armi da fuoco e l’incapacità di un Congresso diviso sulla questione degli equilibri budgettari.

“Mi restano poco più di 1200 giorni di mandato. Passerò ogni minuto di questi giorni a pensare e poi agire, sulle idee che possono aiutare gli Americani a farcela”, ha voluto promettere Obama. Jhoan Wolfgang Goethe sosteneva che “le idee audaci sono come pedoni mossi in avanti su una schacchiera. Possono essere eliminati, ma possono iniziare un gioco vincente”. Probabilmente sulla base di questo aforisma Barack Obama si augura di poter iniziare un processo fondamentale e di efficacia per il paese che purtroppo ha ancora molti problemi da risolvere. L’audacia concepito come determinazione, coraggio che non calcola i rischi ed essere forti in situazioni avverse è un concetto ribadito con grande convinzione da Obama che ha scelto di intitolare la sua biografia “L’audacia della speranza” (con prefazione di Walter Veltroni nella versione italiana).

di Manuel Giannantonio
(Twitter @ManuManuelg85)
(Blog: http://postmanuelg85.blogspot.it)

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook