Afghanistan: assalto dei talebani all’aeroporto

Afghanistan: assalto dei talebani all’aeroporto

talebaniL’aeroporto di Kabul è stato preso d’assalto da un gruppo di talebani nella mattinata. I talebani hanno tentato di prendere il controllo della parte militare dell’aeroporto. “Un gruppo di mujaheddin, ha attaccato lunedì mattina, all’alba, la parte militare dell’aeroporto di Kabul”, ha così confermato l’accaduto un portavoce dei talebani, Zabihullah Mujaihd.

L’aeroporto di Kabul accoglie aerei civili e militari e una parte è riservata alla calizione della NATO condotta dagli Stati Uniti. Numerosi colpi di arma da fuoco ed esplosioni sono state udite nei pressi della struttura aeroportuale. I sette talebani si sono nascosti in un palazzo ancora in costruzione mentre la polizia cercava di catturarli. Sono stati uccisi dalla Forza internazionale della NATO congiuntamente con le forze afgane, che hanno tra l’altro lanciato l’operazione.

I sette talebani erano armati con mitragliatrici e alcuni esplosivi. Tre degli insorti sono stati uccisi dalle forze di sicurezza, altri quattro, si sono abilmente nascosti in una struttura ancora in costruzione. “Forse ce ne sono ancora duo o tre dentro. Sparano da quell’edificio”, ha precisato Sediq Sediqqi, portavoce del ministero degli Interni, prima di condurre l’assalto.

L’ultimo attacco a Kabul è datato 24 maggio, mentre dei ribelli talebani hanno lanciato un’operazione suicida, seguita da sette ore di scontri armati nella capitale. Sette persone sono state uccise, tra loro quattro insorti che conducevano l’operazione. I talebani lottano da dieci anni contro il governo di Kabul e i suoi alleati della NATO.

di Manuel Giannantonio

10 giugno 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook