La Bce boccia la riapertura senza restrizioni della Borsa greca

La Bce boccia la riapertura senza restrizioni della Borsa greca

bce-afp-telefoto-kuAG--258x258@IlSole24Ore-WebLa Banca centrale europea ha rimandato al mittente la proposta delle autorità greche di riaprire la Borsa senza restrizioni per i trader greci e stranieri. A comunicarlo è una portavoce della Borsa ellenica, chiusa ormai da quasi un mese. Ora si attende un decreto del ministro delle Finanze per introdurre alcune restrizioni sull’uso del denaro dai conti bancari del paese ellenico per gli scambi sul mercato finanziario, le quali dovrebbero essere comunque temporanee. Ma la borsa di Atene – chiusa dallo scorso 29 giugno insieme agli istituti finanziarie grechi, ora ritornati in attività – difficilmente potrà riprendere le trattazioni prima di martedì.

Sarebbe dovuto a inconveniente tecnici, invece, il rallentamento dell’avvio del terzo round con i creditori istituzionali – l’Unione europea, la Banca centrale europea, il Meccanismo europeo di stabilità e il Fondo monetario internazionale – per il salvataggio del Paese dal fallimento. Nessun problema di tipo politico e diplomatico, dunque, come precisato da una fonte vicina al ministro delle Finanze. I contatti ci sono ma “il modo in cui la negoziazione deve tenersi – ha affermato il ministro del lavoro greco Giorgios Katrougalos parlando a Skai television – è ancora in discussione con il governo”.

Il cuore della questione riguarda la circostanza per cui i rappresentanti dei creditori – letteralmente detestati da gran parte dei greci – non avrebbero trovato una sede da loro giudicata “sicura” in cui tenere i colloqui. Stando ad alcune indiscrezioni, gli incontri dovrebbero riprendere questo martedì. E chiaramente di tempo ne resta ben poco. La Banca centrale europea ha reso noto, tramite Christian Noyer, di attendersi la firma del nuovo memorandum tra Atene e i creditori “per il prossimo 11 agosto”. Ma la vera dead line è fissata per il 20 agosto, quando dovranno essere restituiti 3,2 miliardi all’Eurotower.

Giuseppe Ferrara
27 luglio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook