Monti lascia l’interim all’Economia e nomina Vittorio Grilli

Vittorio Grilli è il  nuovo ministro dell’Economia.  Il premier Mario Monti, Dopo otto mesi,  lascia l’interim del Tesoro, a favore di quello che era  il  viceministro, ora nominato a capo del dicastero di via XX Settembre.

Il giuramento si è tenuto nel pomeriggio di ieri, in cui  Grilli ha giurato nelle mani del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Al termine della cerimonia, a cui hanno partecipato la moglie Alessia e tre dei  quattro figli,  Napolitano si è congratulato con Grilli per il nuovo incarico.

Vittorio Grilli è nato a Milano nel 1957 ed era stato nominato viceministro dell’Economia del Governo Monti nel novembre 2011. Prima dal 2005 al 2011 il neo ministro aveva ricoperto il ruolo di Direttore Generale del Tesoro e prima ancora, 2002-2005, era stato Ragioniere Generale dello Stato.

Il commissario europeo agli Affari economici e monetari, Olli Rehn si è congratulato col nuovo ministro affermando: “Vittorio, che conosco da molto tempo ha avuto un ruolo chiave nella gestione della crisi dell’eurozona. Sarò lieto di lavorare assieme a lui per risolvere la crisi del debito in Europa attraverso la ripresa, le riforme e il rafforzamento dell’eurozona”.

Auguri al neo ministro anche dalla nostra redazione perchè possa svolgere con serenità il delicato compito in un momento storico tanto difficile per il nostro paese.

 

Sebastiano Di Mauro
12 luglio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook