Alitalia: Air France, adieu!

Alitalia: Air France, adieu!

alitaliaSperavamo in un matrimonio duraturo e invece no, Alitalia divorzia dal gruppo Air France – KLM. Ad annunciarlo è Alitalia – Sai in un nota stampa in cui si legge che la compagnia di bandiera “non rinnoverà la partnership, e i relativi accordi di joint venture ancillari, con Air France-KLM, quando questi giungeranno a scadenza nel 2017”.

L’AD di Alitalia Silvano Cassano ha affermato che “questi accordi non sono più vantaggiosi né sotto il profilo commerciale né sotto quello strategico, poiché limitano la capacità di ridisegnare il network e la possibilità per Alitalia di conseguire una sostenibilità di lungo termine delle proprie attività”. Il motivo del divorzio è, quindi, puramente economico: ad essere favorita è solo la controparte francese.

Gli accordi, che disciplinano i servizi passeggeri gestiti dai tre vettori tra l’Italia e la Francia (e oltre) e tra l’Italia e i Paesi Bassi (e oltre), il marketing, la vendita e la distribuzione dei servizi Cargo Belly di Alitalia gestiti da Air France-Klm, sono stati sottoscritti tra il 2009 e il 2010, in un contesto economico in effetti decisamente diverso. La priorità ora, spiega Cassano, “è quella di riconquistare il mercato dei turisti in arrivo nel nostro Paese, servendo al contempo gli italiani in viaggio all’estero per turismo o per affari”.

L’AD, infine, dichiara che Alitalia sarebbe anche disposta rimettere in discussione la sua decisione accettando magari accordi più equi a vantaggio di entrambe le parti, ma al momento tutto tace.

di Mariangela Maggiore

20 maggio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook