A Milano è caccia al 45enne che ha accoltellato la moglie dopo una lite nella notte

A Milano è caccia al 45enne che ha accoltellato la moglie dopo una lite nella notte

ambulanza_118_notte-3-300x183MILANO – Ancora una volta bisogna registrare una violenza. Ancora una volta la vittima una donna che è stata accoltellata non per strada ma nella propria casa a Milano.

L’aggressore l’ex convivente che ha messo in atto la violenza al culmine di una lite scoppiata tra i due. Fortunatamente la condizioni della vittima, che è stata trasportata e trattenuta in ospedale al Niguarda, non sarebbero gravi.

La polizia, che ha immediatamente identificato l’uomo, un 45enne, dalle dichiarazioni della vittima, ora lo ricerca essendosi questo dato alla fuga dopo il delitto.

La vittima, 43 anni, è stata raggiunta da tre fendenti a un braccio, a un fianco e a una mano. La lite è avvenuta in un appartamento di via Paolo Sarpi a Milano, intorno alle 4 e sono stati i vicini, ch sentite le urla della donna, hanno chiamato il 118.

Anche in questo caso, come in molti altri, a far scattare la molla della violenza è stata la gelosia, che ha poi accecato l’uomo e spinto al vile gesto.

Sull’episodio indaga la polizia che cerca di capire bene la dinamica ed il movente del delitto, accertanto le condotte dei due convolti nella triste vicenda di violenza famigliare inn unperiodi dell’anno dove dovrebbe di più cercarsi la coesione in famiglia e co il prossimo, ma che purtroppo invece pare sia ancordipiù causa scatenante di questi fatti.

Sebastiano Di Mauro
31 dicembre 2014

.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook