Operazione di Natale: centinaia di migranti salvati nel Canale di Sicilia

Operazione di Natale: centinaia di migranti salvati nel Canale di Sicilia

Operazione di Natale- centinaia di migranti salvati nel Canale di SiciliaMESSINA – Nella giornata di Natale non si è fermata l’ondata di sbarchi di migranti e sono state quattro le operazioni di salvataggio portate a termine dalla Marina Militare nel canale di Sicilia, salvando centinaia di migranti da sicura morte.

Circa 900 le persone salvate da quattro navi: “Borsini”, “Driade” ed “Etna”, assieme ai mercantili “Cougar” e “St.Jerneborg”.

Una donna nigeriana, ieri, dopo essere stata soccorsa dalla nave “Borsini” ha dato alla luce un bambino. Il parto è avvenuto sulla nave “Etna”. Mamma e bimbo stanno bene e sbarcheranno a Messina.

Una nota della Marina segnala un sospetto caso di tbc e malaria, che è stato immediatamente posto in bio-isolamento a bordo della nave e poi trasferito a terra con l’elicottero.

Sono attesi altri 400 migranti in queste ore a Pozzallo, nel ragusano. A bordo dell’imbarcazione che li trasporta purtroppo anche il corpo di un giovane deceduto. Da segnalare anche che risultano recuperate le salme di cinque migranti morti durante la traversata. La polizia di Stato ha avviato le indagini per accertare le cause della morte.

Sebastiano Di Mauro
26 dicembre 2o14

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook