Papa Francesco scherza sulla sua morte: “Tra due o tre anni… tornerò alla Casa del Padre…”

Papa Francesco scherza sulla sua morte: “Tra due o tre anni… tornerò alla Casa del Padre…”

++ Papa: atterrato a Ciampino l'aereo di Bergoglio ++Papa Francesco, durante il volo di ritorno da Seul, conversando con i giornalisti e rispondendo alle numerose domande che gli sono state poste, alla domanda su come viva la sua straordinaria popolarità, in tono scherzoso ha risposto “Io so che questo durerà poco tempo. Due o tre anni e poi… alla casa del Padre!”

Poi, in tono meno scherzoso e preoccupato, Papa Francesco si è espresso sull’efferatezza delle guerre non convenzionali, sottolineando il “livello di crudeltà spaventosa” di cui spesso sono vittime civili inermi, donne e bambini. Si è anche soffermato sulla tortura, che “è diventata un mezzo quasi ordinario”. Questo è un crimine ha detto il Papa e “per i cattolici è un peccato mortale grave”.

Ecco come la semplicità di questo uomo, che scherza sulla sua fine della vita terrena, con leggerezza, ma poi si fa cupo e seriamente affronta il dramma delle guerre in cui parecchi popoli sono coinvolti.

Il Papa in fine si è lasciato andare a delle confidenze, dicendo ai giornalisti di non avere mai fatto una vacanza fuori dall’Argentina dal 1975. Le mie vacanze li passavo in casa, semplicemente cambiando ritmo e così mi riposavo.

Da queste affermazioni si può ben comprendere come i suoi viaggi apostolici/istituzionali, siano in contrasto con la sua indole, ma in tono consolatorio Papa Francesco ha anche affermato che ha iniziato ad abituarsi alla popolarità.

Sebastiano Di Mauro
20 agosto 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook