Reggio Emilia: Ubriaco devasta ospedale, denunciato

Paura per i medici ed i pazienti dell’Ospedale Magati di Scandiano (Reggio Emilia),dove questa notte un uomo ubriaco ha devastato la struttura sanitaria e messo in fuga personale medico e malati. L’uomo, un operaio di 40 anni, si trovava in un ristorante, già ubriaco è caduto ed è stato così portato al pronto soccorso dove preso da un raptus di follia ha cominciato a danneggiare ogni cosa gli si parasse davanti.

Dalle barelle ai defibrillatori, dai monitor per la visualizzazione delle funzioni fisiologiche agli armadietti per i medicinali, costringendo tutti a fuggire. Secondo una prima stima si contano danni per 15.000 euro. Attualmente l’uomo è stato denunciato ma sarà anche sanzionato per ubriachezza molesta.

 

di Enrico Ferdinandi

 

30 ottobre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook