METTI LA NONNA IN FREEZER | Una black comedy italiana

METTI LA NONNA IN FREEZER | Una black comedy italiana

Il prossimo 15 marzo uscirà nelle sale italiane “Metti la nonna in freezer”, film che segna l’esordio sul grande schermo per la coppia di giovani registi di Matera Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi. La pellicola, una produzione Indigo Film con Rai Cinema, è una commedia a tinte noir che vede come protagonisti Fabio De Luigi e Miriam Leone.

Claudia (Miriam Leone) è una giovane restauratrice precaria, che riesce a stento a sbarcare il lunario e a pagare le sue collaboratrici Rossana (Lucia Ocone) e Margie (Marina Rocco). L’unica cosa che permette alle tre di tirare avanti è l’aiuto fornito dalla nonna di Claudia con la sua pensione. Quando l’anziana signora improvvisamente muore, per evitare la bancarotta, Claudia, con la complicità delle sue amiche, pianifica una truffa per continuare ad incassare la pensione surgelando il cadavere della nonnina nel freezer.
Il destino però vorrà che l’incorruttibile ufficiale della Guardia di Finanza Simone Recchia (Fabio De Luigi) si innamori perdutamente della giovane ragazza, generando una esilarante serie di equivoci, ingegnose bugie e travestimenti.

“Metti la nonna in freezer” è un film singolare nel panorama delle commedie italiane, che riesce ad affrontare un tema decisamente grottesco con grande ironia. “Quello che subito abbiamo ravvisato, leggendo la sceneggiatura di Fabio Bonifacci, era la possibilità di addentrarci in un territorio che da sempre desideravamo esplorare: la black comedy” hanno detto i due registi, “un territorio che ci metteva davanti ad una doppia sfida: da un lato, il confronto con una lunga tradizione di film, profondamente connaturati alla cultura dei paesi anglosassoni, da Arsenico e Vecchi Merletti a Ladykillers; dall’altro la messa in scena di una storia totalmente italiana”.

È infatti proprio da fatti di cronaca purtroppo noti nel nostro paese che il soggetto prende le mosse. Ciò che spinge la protagonista a compiere il crimine però non è un mero desiderio di truffare o di infrangere la legge, ma un gesto estremo e disperato spinto dalla necessità.
“La crisi economica, culturale ed umana che stiamo vivendo ha reso i confini tra morale e immorale, lecito e illecito, sempre più sottili” hanno affermato sempre i due registi.

Oltre ad una regia e fotografia ben curate e a una colonna sonora impeccabile, la buona riuscita del film è dovuta all’ottimo lavoro svolto dall’intero cast. La maschera comica di Fabio De Luigi è perfetta per il ruolo di Simone, finanziere tanto risoluto sul lavoro quanto maldestro e goffo in amore. Miriam Leone invece riesce senza intoppi a superare la sfida del suo primo ruolo da protagonista in una commedia.

Altro punto di forza del film sono i ruoli secondari, con delle affiatatissime e divertentissime Lucia Ocone e Marina Rocco, l’iconica Barbara Bouchet nell’inedito ruolo della nonna, e Eros Pagni, storica voce italiana del Sergente Maggiore Hartman in Full Metal Jacket.

“Metti la nonna in freezer” è una commedia fresca e originale, la pellicola è stata scelta per la quarta edizione del progetto ADOTTA UN FILM promosso da 01 Distribution e Rai Cinema per sostenere i giovani registi italiani, in partnership con i circuiti Uci Cinemas e The Space Cinemas.

VOTO: 7

 

Dati tecnici METTI LA NONNA IN FREEZER

 

DISTRIBUZIONE: 01 Distribution

PRODUZIONE: Indigo Film, Rai Cinema

USCITA ITALIANA: 15 marzo 2018

DURATA: 100 minuti

PAESE e ANNO:  Italia,  2018

GENERE: Commedia

REGIA: Giancarlo Fontana, Giuseppe G. Stasi

SCENEGGIATURA: Fabio Bonifacci

FOTOGRAFIA: Valerio Azzalli

CAST: Fabio De Luigi, Miriam Leone, Lucia Ocone, Marina Rocco, Francesco Di Leva, Susy Laude, Carlo De Ruggieri, Maurizio Lombardi, Eros Pagani, Barbara Bouchet

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook