Black Panther | Marvel centra il colpo

Black Panther | Marvel centra il colpo

E’ l’era del cinecomic e sono DC e Marvel i protagonisti assoluti di questo nuovo genere che si sta affermando sempre più solidamente. Sono ormai tantissimi i film sfornati dalle due case e quasi sempre è risultato impossibile soddisfare a pieno critica e fan, come accaduto per esempio con Justice League o Suicide Squad da una parte e Thor: Ragnarok o Spiderman Homecoming dall’altra.

Aspre critiche e grande entusiasmo sono legittimi in tutti i casi, ma quello di Black Panther sembrerebbe uno dei pochi prodotti che riesce a portare a casa opinioni (quasi) unicamente positive. Entusiasmo simile si ebbe forse solamente con Deadpool.

Effettivamente la Marvel si è rivelata ancora una volta astuta e lungimirante. Introdotto nel film Captain America: Civil War, questo capitolo dell’Universo Marvel dedicato al re di Wakanda riesce allo stesso tempo a essere coerente con i precedenti capitoli, ma anche a vivere e risplendere di luce propria. L’ambientazione di Wakanda è assolutamente funzionale, come lo era nel fumetto, e questa città africana ultra tecnologica e futuristica dona un tocco fantasy del tutto nuovo e inaspettato. Effetti speciali di primo livello e le ovvie sequenze action non sono esagerate e schiaffate con ogni pretesto, bensì c’è una cura per ogni aspetto molto attenta e ponderata.

Il personaggio di Black Panther ne esce brillantemente, imponendosi senza timore degli altri personaggi, ben più noti, come probabile co-protagonista di tutti i vari crossover che Marvel ha in programma.

Misura e cura per i dettagli emergono anche per la profonda e intensa storia d’amore che coinvolge i protagonisti, donando un qualcosa in più alla pellicola anziché renderla scontata e banale, come ci si potrebbe aspettare. Unico piccolo neo? Forse la durata leggermente eccessiva.

Tra le forze in campo emerge senza dubbio la colonna sonora, realizzata da Kendrick Lamar e Anthony Tiffith, fondatore dell’etichetta Top Dawg Enterteinment.

La trama vede le origini di questo supereroe, la sua ascesa al trono di Wakanda e la conseguente battaglia contro suo cugino Erik Killmonger.

Nell’eterna lotta tra Marvel e DC questo capitolo è decisamente un gol in favore della Marvel, che ha creato un nuovo personaggio credibile, godibile e politicamente azzeccato, in coerenza con i principi fumettistici che lo hanno visto nascere nel 1973.

Scheda tecnica di BLACK PANTHER

Voto: 8

PRODUZIONE: Marvel Studios

DISTRIBUZIONE: Walt Disney Studios

USCITA: 14 febbraio 2018

DURATA: 134 minuti

GENERE: Cinecomic

PAESE e ANNO: USA 2018

REGIA: Ryan Coogler

SCENEGGIATURA: Ryan Coogler

FOTOGRAFIA: Rachel Morrison

CON: Chadwick Boseman, Michael B. Jordan, Lupita Nyong’o, Danai Gurira

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook