Giffoni Experience | Giovani visionari sognano

Giffoni Experience | Giovani visionari sognano

Cominciata nel pomeriggio di venerdì 14, la 47esima edizione del Giffoni Film Festival proporrà fino a sabato 22 luglio grandi ed emozionanti eventi dedicati ai giovani. Ospiti italiani e internazionali, film, anteprime, incontri, approfondimenti e spettacoli su strada, per otto giorni il piccolo centro campano immerso nel verde si anima di colori, musica, magia e una spaventosa novità.

Sul tappeto blu del Giffoni Experience hanno già sfilato, sotto gli sguardi e le grida di entusiasmo del giovane pubblico, l’affezionatissimo Mika, che torna al Festival per il secondo anno consecutivo, la splendida esolare Jasmine Trinca, che da Cannes non arresta il suo viaggio al fianco del film di Sergio Castellitto, Fortunata, che l’ha resa vincitrice di diversi premi, e i protagonisti di Ovunque tu sarai, Francesco Montanari e Francesco Apolloni.

La serata di venerdì è stata dedicata alla rombante anteprima dell’atteso terzo capitolo dell’universo automobilistico Disney Pixar, Cars 3, in cui Saetta McQueen si trova ad affrontare un duro cambiamento, una sfida decisiva questa volta da giocare al di fuori dalla pista da corsa.

Sempre bella ed elegante anche il premio Oscar Julianne Moore domenica ha calcato il blue carpet di Giffoni e con grande disponibilità e simpatia si è lascia inondare dalle domande del giovane variegato pubblico del Festival. Anche Clara Alonso, la giovane attrice argentina protagonista del film e della serie televisiva Disney su Violetta, prima di incontrare i coloratissimi ragazzi del Festival ci ha raccontato:

Sono felice ed emozionata di essere presente qui al Giffoni, è davvero un Festival magico, in un luogo incantato che si anima grazia alla presenza di un pubblico così giovane. Non vedo l’ora di rispondere alle domande dei ragazzi, sono molto curiosa di sentire cosa mi chiederanno.

Per la Alonso il clima che anima l’Italia non è una novità, oltre ad avere origini nostrane infatti, nella scorsa stagione cinematografica ha già preso parte ad un film, Piuma di Roan Johson, passato in concorso allo scorso Festival del cinema di Venezia:

Poter partecipare con un film in concorso alla Biennale per me è stato un sogno che si realizza e non avrei mai sperato che avvenisse così presto. Amo moltissimo l’Italia e amo lavorare in questo paese. Sono molto contenta anche perché tra poco sarò di nuovo qui per le riprese di un nuovo film italiano. Non posso svelare nulla riguardo questo nuovo progetto ma ci vedremo presto.

La terza giornata di magia del Festival si è poi conclusa con due eventi di assoluto e completo divertimento.  La grande sala Truffaut ha ospitato l’anteprima nazionale del quarto capitolo delle serie di film tratti dagli esilaranti libri di Jeff Kinney, un vero cult ormai da più di un decennio nel panorama editoriale per ragazzi. Diario di una schiappa – Portatemi a casa! di David Bowers uscirà nelle sale italiane il prossimo 10 agosto proponendo, per la famiglia dello sfortunato giovane protagonista Greg, un cast tutto rinnovato composto da Alicia Silverstone (la mamma), Jason Drucker (Greg), Charlie Wright (il fratello maggiore), Tom Everett Scott (il padre). Disastri a non finire sul filo della demenzialità e della tenerezza. Mentre fuori la Piazza Fratelli Lumière è stata letteralmente invasa dai colori per lo Special Event Holi Color Party, organizzato all’interno della entusiasmante rassegna Giffoni Street Fest,  in cui i ragazzi si sono scatenati ballando in uno spettacolare e travolgente arcobaleno di polvere colorata.

Infine grande novità di questa edizione del Giffoni Experience è la sezione notturna dedicata al cinema dell’orrore si intitola Fright Nights e ogni giorno in tarda serata offfre la proiezione di uno dei grandi classici  dell’horror movie, come Poltergeist, Shining, L’Esorcista, Nightmare, It.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook