The Bye Bye Man | Horror per non addetti

The Bye Bye Man | Horror per non addetti

Non pensarlo. Non dirlo. Non pensarlo. Non dirlo.

Efficace, inquietante, funzionale.

Gli ingredienti messi all’interno di questo calderone sono tutti perfettamente mirati ed equilibrati. Tutto sembra funzionare bene ed esce un film horror scolasticamente ineccepibile.

La trama è semplice e lineare: Elliot, la sua fidanzata e il suo migliore amico vanno a vivere in una casa vicino al college. Il senso di libertà viene ben presto sostituito dall’angoscia, perché in quella dimora ha vissuto qualcuno che aveva incontrato l’oscura entità di ByeByeMan.

Per entrate nel turbine di follia che questa figura può scatenare, è sufficiente pronunciare il suo nome.

Visioni, paure, tormenti e ombre prendono forma nella mente delle vittime, fondendosi alla realtà e portando inesorabilmente alla follia, fino a dubitare di chiunque, soprattutto di se stessi.

Come si sconfigge un pensiero? Una presenza così inafferrabile?

Non dirlo, non pensarlo, non dirlo, non pensarlo…

Probabilmente il potenziale era quello di un vero capolavoro, rinfrescando un genere fin troppo abusato e ripetitivo. Bye Bye Man ha molti spunti innovativi, che purtroppo restano soltanto tali. Non spinge mai davvero sull’acceleratore e non osa superare alcun limite, restando ancorato a un prodotto forse troppo commerciale.

La sensazione è che questo film sia indirizzato solo a un certo tipo di pubblico: quello che non ama i film dell’orrore. Chi non ha vissuto questo genere con costanza probabilmente riuscirà a spaventarsi e sobbalzare, chi ha dimestichezza col genere invece potrebbe addirittura annoiarsi a causa dei richiami classici e di un linguaggio visivo davvero troppo conosciuto.

Resta senza un dubbio un film ben fatto, ma risulta difficile capire il tipo di pubblico a cui è indirizzato.

Consigliato soprattutto per un gruppo di amici o per chi avesse voglia di un horror “tranquillo”.

 

VOTO: 6,5

 

TITOLO: The Bye Bye Man

USCITA: 19 Aprile 2017

REGIA: Stacy Title

SCENEGGIATURA: Jonathan Penner

DURATA: 96 Min.

PAESE: USA, 2016

GENERE: Horror

CASA DI PRODUZIONE: Huayi Brothers Pictures Intrepid Pictures Los Angeles Media Fund

DISTRIBUZIONE (Italia): Koch Media

FOTOGRAFIA: James Kniest

MUSICHE: The Newton Brothers

CAST: Douglas Smith, Lucien Laviscount, Cressida Bonas, Doug Jones, Michael Trucco

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook