Notti di cinema al Parco degli Acquedotti, torna il Cinecittà Film Festival

Notti di cinema al Parco degli Acquedotti, torna il Cinecittà Film Festival
Cinecittà Film Festival

La quinta edizione del Cinecittà Film Festival

Sarà cinema sotto le stelle questo fine settimana al Parco degli Acquedotti, dove verrà allestita la quinta edizione del CFF, evento di divulgazione cinematografica organizzato da Cinecittà Bene Comune con il sostegno del Centro Sociale Spartaco.

Un festival di qualità che anche quest’anno è stato allestito dal basso, in risposta a delle politiche comunali che lasciano i cittadini della periferia nel vuoto pneumatico della desolazione e dell’afa estiva. Un festival per ribadire che la cultura può e deve tornare al centro del villaggio, soprattutto a Cinecittà, da sempre quartiere del cinema legato indissolubilmente al destino degli Studios.
Proprio per questo il comitato organizzatore del festival nei giorni scorsi ha manifestato per ottenere l’apertura straordinaria del polo museale interno agli stabilimenti chiedendo la possibilità di visitare gratuitamente la città del cinema almeno una volta all’anno.

Anche quest’anno poi, nelle due arene allestite dietro la Chiesa di San Policarpo, si darà vita ad un programma che mescola vecchio e nuovo, fatto di proposte emergenti che concorreranno all’assegnazione del «Premio Ben Hur» e proiezioni di autori cari a Cinecittà (tra cui Vincere di Marco Bellocchio e Troppo Forte di Carlo Verdone).
Soddisfatti anche i bambini grazie alle storie di Miyazaki ed Enzo D’Alò.

Cinecittà Film Festival

Il programma completo del Cinecittà Film Festival

GIOVEDÌ 12

>ARENA GRANDE<
Incontro/dibattito
Quale futuro per gli Studios di Cinecittà? Aggiornamenti sulle vertenze nel mondo del cinema.
Assegnazione PREMIO “BEN-HUR”

FILM IN CONCORSO
h. 21:00
“Un homme est mort” di Olivier Cossu
(2017,Francia) – 66′ v.o. con sottotitoli in italiano

MADE IN CINECITTÀ
h.22:15
“Vincere” di Marco Bellocchio
(2009, Italia) – 128′

>AREA SWITCH-BACK<
The Real Shot- I doc
h.17:30
“Nujin” di Veysi Altay
(2016, Kurdistan) – 45′
a seguire incontro/dibattito

IL CINEMA D’INCANTO: STORIE PER PICCOLI E GRANDI SPETTATORI
h. 20:00
“La città incantata” di Hayao Miyazaki
(2001, Giappone) – 125′

UPPERCUT SHORT FILMS
h. 22:00
“Lovorphosis” di Roberto Grasso e Sara Irace (2017, Italia) – 6’40”
“Une hystoire vertebrale” di Jérémy Clapin (2004, Francia) – 9’12”

VENERDÌ 13

>ARENA GRANDE<
h. 19:00
Incontro/dibattito
“Cinema sui GENERIs. La narrazione da una prospettiva femminista.”

FILM IN CONCORSO
h.21:00
“Le ultime cose” di Irene Dionisio
(2016, Italia) – 85′
“La beauté est dans la rue”
di Kajika Aki, Julie Bousquet
(2016, Francia) – 1’36”

MADE IN CINECITTÀ
h. 22.45
“SignorinaEffe” di Wilma Labate
(2007, Italia) – 95′

>AREA SWITCH-BACK<
h. 17:30
“Socialmente pericolosi” di Fabio Venditti
(2017, Italia) – 90′
a seguire incontro dibattito

IL CINEMA D’INCANTO: STORIE PER PICCOLI E GRANDI SPETTATORI
h. 20:00
“Pipì Pupù e Rosmarina in Il mistero delle note rapite” di Enzo d’Alò
(2017, Italia) – 82′
UPPERCUT SHORT FILMS
h.22:00
“Falso Autostop” di Marco David Calce (2015, Italia) – 17′
“Symphony No.42” di Réka Bucsi
(2014, Ungheria) – 10′

SABATO 14

>ARENA GRANDE<
h. 19:00
Incontro/dibattito
“Luoghi di conflitto e riscatto: le periferie e il cinema”
h.21:00
Cortometraggio realizzato nell’ambito del laboratorio “La Cineofficina”

FILM IN CONCORSO
h. 21:15
“Il Principe di Ostia Bronx”
di Raffaele Passerini (2017, Italia) – 60′

MADE IN CINECITTÀ
h.22:30
“Troppo forte” di Carlo Verdone
(1986, Italia) – 110′

>AREA SWITCH-BACK<
The Real Shot- I doc
h.18:00
“Pezzi” di Luca Ferrari
(2012, Italia) 70′

IL CINEMA D’INCANTO: STORIE PER PICCOLI E GRANDI SPETTATORI
h.20:00
“I primitivi” di Nick Park
(2018, Regno Unito, Francia) – 89′

UPPERCUT SHORT FILMS
h.22:00
“Blue Screen” di Riccardo Bolo e Alessandro Arfuso (2017, Italia)- 17′
“Next Floor” di Denis Villeneuve (2008, Canada)- 12′

DOMENICA 15

>ARENA GRANDE<
Incontro/dibattito
h.19:00
“La difesa dell’ambiente e le narrazioni cinematografiche”

FILM IN CONCORSO
21:00
“Transfert” di Massimiliano Russo
(2017, Italia) – 101′

MADE IN CINECITTÀ
22:45
“Zora la vampira” dei Manetti Bros.
(2000, Italia) – 105′

>AREA SWITCH-BACK<
The Real Shot- I doc
h. 18:00
“Vento di soave” di Corrado Punzi
(2017, Italia) – 77′

IL CINEMA D’INCANTO: STORIE PER PICCOLI E GRANDI SPETTATORI
h. 20.00
“Molly Monster” di Ted Sieger (2016, Svizzera, Germania, Svezia) – 72′
22:00

UPPERCUT SHORT FILMS
“Play” di Antonino Torrisi (2017, Italia) – 14′
“Dimanche” di Patrick Doyon (2011, Canada) – 10′

Per info ed aggiornamenti clicca qui.

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook