Lucia Ocone è il Colpo di Fulmine delle Giornate di Cinema di Riccione

Lucia Ocone è il Colpo di Fulmine delle Giornate di Cinema di Riccione

Splendida e spontanea, Lucia Ocone alle Giornate di Estive di Cinema conquista tutti, grandi e piccini, con la sua simpatia, sorprende in ruolo del tutto nuovo prossimamente al cinema e conquista il Cinéciak d’oro colpo di fulmine nella serata conclusiva.

Ospite della terza giornata del Ciné 2018, Lucia Ocone non si nega al pubblico, presenta il prossimo film di Alessio Maria Federici, Uno di famiglia, in cui è protagonista al fianco di Pietro Sermonti e si concede ad un disinvolto e divertente incontro con i bambini del Cinécamp, appuntamento di cinema per ragazzi organizzato in collaborazione con il Giffoni Film Festival.

Uno di famiglia è una commedia degli equivoci ricca di avvenimenti tragicomici e uscirà nelle sale il 22 novembre distribuito da Warner Bros. Lucia Ocone vestirà gli insoliti panni di un boss dell’Ndrangheta cimentandosi in un ottimo calabrese, che ha richiesto il supporto di un consulente sul set.

“Ho molto apprezzato – racconta Ocone al Ciné- che questo ruolo, inizialmente pensato per un uomo, sia diventato poi femminile. Per me è stata una sfida divertente. Zia Angela, il mio personaggio, sebbene sia un boss della malavita meridionale, è una donna moderna, elegante, mai sopra le righe, con una seduttività violenta, si prende ciò vuole, anche le persone. Tuttavia non rischia mai di diventare una figura positiva perché nel suo essere interessante resta un personaggio fastidioso.”

“Lavorare con Lucia è stato sorprendente perché ha stupendamente saputo dosare il suo personaggio – spiega infatti il regista Federici-. Volevamo raccontare la criminalità organizzata in modo diverso da Gomorra, dal punto di vista, se vogliamo più gretto, di chi la legalità la subisce mentre vede che la malavita ha corsi preferenziali. Senza mitizzare, ci siamo tolti un sassolino dalla scarpa però in quanto cittadini normali mostrando che la malavita ti consente di vivere tre giorni da leone e il resto della vita a scappare!”

Nel corso della serata conclusiva delle Giornate estive di Cinema di Riccione, il 5 luglio, durante la consueta cerimonia di consegna dei Ciak d’Oro, i premi alla commedia ideati dalla rivista CIAK, Lucia Ocone ha inoltre ricevuto il Cinéciak d’oro colpo di fulmine della stagione cinematografica appena trascorsa per la sua interpretazione in Metti la nonna freezer.

In questa settima edizione dei CinéCiak d’Oro sono stati premiati gli autori-protagonisti comici che hanno, oltre che interpretato, anche firmato e diretto i propri lavori, come Vincenzo Salemme, premiato come Absolute Comedian, e Maurizio Nichetti, che ha ricevuto il CinéCiak d’oro classic. Lina Wertmuller, magnifica novantenne innovatrice della commedia italiana, ha invece consegnato il premio Best Comedian Sabrina Impacciatore per A casa tutti bene e il premio Rivelazione dell’anno a Diana del Bufalo per Puoi baciare lo sposo. A Giampaolo Letta, vicepresidente di Medusa Film, è andato il premio Best Friend of Ciak.

Infine il riconoscimento Best Comedian per una serie tv è stato assegnato alla strepitosa coppia della fiction Sirene: Massimiliano Gallo e Maria Pia Calzone, protagonisti della nuova creatività napoletana anche come voci del premiatissimo film d’animazione Gatta Cenerentola.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook