ULYSSES – A DARK ODYSSEY | La rilettura del mito in una chiave tutta nuova

ULYSSES – A DARK ODYSSEY | La rilettura del mito in una chiave tutta nuova

Il viaggio è completamente diverso, ma il desiderio è sempre lo stesso: riabbracciare la propria amata Penelope. Nel mezzo, incubi ricorrenti, flash di una memoria traballante, incontri con strani esseri appartenenti ad un mondo che non sembra il nostro. Ulysses – A Dark Odyssey racconta un’epopea dai toni cupi e violenti, illuminata solamente dai neon di una città abitata dalle personificazioni dei nostri vizi. Un progetto, quello dei due sceneggiatori Federico Alotto (anche regista) e Andrea Zirio (anche attore protagonista), di produzione italiana ma dal respiro internazionale, con attori del calibro di Danny Glover e Udo Kier. oltre alla partecipazione della camaleontica Skin. Un progetto ambizioso e un’idea di fondo perseguita instancabilmente rendono Ulysses – A Dark Odyssey un film di cui l’Italia dovrebbe andare fiera, anche perché il risultato soddisfa le aspettative.

Ulysses - A Dark Odyssey

A Taurus City regna sovrana l’anarchia. In questo caos c’è chi ha costruito un impero, come il magnate Mr. Ocean. Ulysses, un militare in carriera, ritorna dal fronte sconvolto e distrutto nel corpo e nella mente. Dopo sette lunghi riesce a tornare a casa, intenzionato a riscoprire il suo passato ma soprattutto a ritrovare sua moglie Penelope. Con l’aiuto del suo compagno d’armi Niko, intraprende un viaggio mitico: lungo il loro cammino i due protagonisti incontreranno molte figure inquietanti e surreali, divise tra chi sarà disposto ad aiutarli e chi cercherà di impedire loro di arrivare alla meta. Tra questi troviamo Popov, un sadico torturatore, Aeo il “Dio dei Venti”, Hermes, un transessuale che cerca di scappare dal suo terribile passato e l’Oracolo, una veggente che indicherà ad Ulysses la via da seguire. L’angosciante storia del nostro protagonista si comporrà pezzo dopo pezzo di fronte ai nostri occhi.

Ulysses - A Dark Odyssey

Un’Odissea rivisitata in chiave moderna, dunque, quella raccontata in Ulysses – A Dark Odyssey. I personaggi omerici sono illuminati da una luce diversa, immersi in un mondo distopico che offre vari spunti di riflessione. Il viaggio di Ulisse viene raccontato insieme agli avvenimenti moderni, con un occhio particolare alla guerra nei territori siriani, palestinesi e turchi. L’universalità del messaggio omerico si rispecchia nei numerosi piani di lettura del film, creando dibattito continuo nello spettatore. Oltre al merito dell’adattamento, bisogna sottolineare anche il grande cast riunito, capace di dare quella marcia in più necessaria. Dal protagonista Andrea Zirio, italianissimo di Torino, fino ai volti internazionali di Danny Glover (Fuga da Alcatraz, Il colore viola, la saga di Arma Letale) e Udo Kier (il quale ha girato tra gli altri ben otto film con Lars Von Trier), ognuno riesce a dare una propria sfumatura personale alle enigmatiche figure che popolano il film.

Ulysses - A Dark Odyssey

La regia di Federico Alotto, ispirata per sua stessa ammissione a quella di Nicholas Winding Refn, è dinamica e ben curata nei movimenti. Nulla sfugge alla sua macchina da presa, soprattutto i due protagonisti Ulysses e Nico vengono seguiti passo per passo, lasciando che lo spettatore si posizioni al loro fianco. Il suo interesse per la musica si rispecchia direttamente nella gestione dei tempi filmici, dettati da una metrica precisa e ben studiata. Un ultimo plauso va fatto senza ombra di dubbio al coraggio di questa produzione italiana: Ulysses – A Dark Odyssey è un film di genere che sa osare, si prende le sue responsabilità e procede dritto per la sua strada verso la meta prefissata. E come abbiamo imparato dall’Odissea, il lungo viaggio che ci porta a casa è importante tanto quanto la meta, se non di più.

 

VOTO 7

 

Dati tecnici di Ulysses – A Dark Odyssey

TITOLO: Ulysses – A Dark Odyssey
USCITA: 14 giugno 2018
REGIA: Federico Alotto
SCENEGGIATURA: James Coyne, Federico Alotto, Andrea Zirio
DURATA: 110’ minuti
GENERE: azione, thriller
PAESE: Italia, 2018
CASA DI PRODUZIONE: Adrama
DISTRIBUZIONE (ITALIA): Global Genesis Group
FOTOGRAFIA: Davide Borsa
MUSICHE: Alan Brunetta & Yellows
MONTAGGIO: Renato Semolini
CAST: Andrea Zirio, Danny Glover, Udo Kier, Anamaria Marinca, Gianni Capaldi, Daniel McVicar, Jessica Polski, Drew Kenney, Sigal Diamant, Charlotte Kirk, Skin

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook