SOLO: A STAR WARS STORY | Tutte le storielle raccontate da Han diventano finalmente realtà!

SOLO: A STAR WARS STORY | Tutte le storielle raccontate da Han diventano finalmente realtà!

Arrivati al secondo spin-off della saga cinematografica di Star Wars l’asticella si è alzata. Dopo il successo di Rogue One, grazie al quale la Disney ha capito che anche una linea narrativa diversa da quella principale avrebbe potuto funzionare, si ritorna ai protagonisti centrali. Solo: A Star Wars Story mette in scena quelle piccole sfaccettature che i fan avrebbero voluto approfondire da sempre, riuscendo a confezionare il tutto in un prodotto adatto ad un target vastissimo. Il cast radunato per l’occasione è veramente valido e come se non bastasse a muovere l’enorme giostra c’è la mano del premio Oscar Ron Howard. Era chiaramente impossibile non fare centro.

solo: a star wars story

Il personaggio di Han Solo, diventato iconico grazie all’interpretazione di Harrison Ford, trae nuova linfa vitale dal giovane Alden Ehrenreich. Sbruffone e istintivo quanto basta, questa nuova versione di Han ha ancora tanto da imparare dai suoi viaggi interstellari. Tanti contrabbandieri da incontrare e da truffare, ma soprattutto ancora nessuna nave da pilotare. Almeno fino all’incontro con Lando Calrissian, interpretato dall’eclettico Donald Glover, capace di fare qualunque cosa voglia in ambito artistico (ascoltate le sue canzoni firmate col nome d’arte Childish Gambino se non ci credete). Anche Woody Harrelson riesce con la sua interpretazione a dare una marcia in più a Solo: A Star Wars Story grazie al personaggio di Tobias Beckett, il criminale che sarà mentore di Han e lo inserirà nel suo primo grande colpo. Stesso discorso per la bella Emilia Clarke, sensuale nel portamento ma capace in qualsiasi istante di strapparci un sorriso.

solo: a star wars story

Solo: A Star Wars Story ha sicuramente dalla sua parte una sceneggiatura ben strutturata per quanto riguarda i personaggi, tutti ben inseriti nel contesto e ognuno con il proprio spazio, senza mai appesantire la narrazione. La regia di Ron Howard aggiunge quel quid in più necessario a gestire un film del genere, risultando ben bilanciato sia nelle scene d’azione che in quelle più drammatiche. E poi ci sono quelle ciliegine candite che solo i fan di lunga data riusciranno a cogliere, quelle chicche tutte da gustare nascoste dietro ad una frase o ad un’inquadratura. Solo: A Star Wars Story è un film da seguire su vari livelli, indirizzato a tutte le tipologie di spettatori e, cosa mai scontata, incredibilmente divertente.

 

VOTO 7,5

 

Dati tecnici di Solo: A Star Wars Story

TITOLO: Solo: A Star Wars Story
USCITA: 23 maggio 2018
REGIA: Ron Howard
SCENEGGIATURA: Jon Kasdan, Lawrence Kasdan
DURATA: 135’ minuti
GENERE: fantascienza, azione, avventura
PAESE: Stati Uniti d’America, 2018
CASA DI PRODUZIONE: Lucasfilm, Walt Disney Pictures, Allison Shearmur Productions, Imagine Entertainment
DISTRIBUZIONE (ITALIA): Walt Disney Studios Motion Pictures
FOTOGRAFIA: Bradford Young
MUSICHE: John Powell
MONTAGGIO: Pietro Scalia, Chris Dickens
CAST: Alden Ehrenreich, Emilia Clarke, Woody Harrelson, Donald Glover, Thandie Newton, Phoebe Waller-Bridge, Joonas Suotamo, Paul Bettany

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook