Pizzerie d’Italia 2017, presentata la Nuova Guida a Napoli

Pizzerie d’Italia 2017, presentata la Nuova Guida a Napoli

Cuochi e pizzaioli sempre più a contatto tra loro per arrivare alla pizza ideale. Si lavora strettamente su impasti, consistenze e topping per regalare nuove frontiere del gusto senza mai perdere di vista la tradizione come Pizzeria d’Italia del “Gambero Rosso.” La cerimonia di presentazione, organizzata dal famoso locale napoletano, si è svolta nello storico Palazzo Caracciolo in via Carbonara e ha visto premiare i migliori pizzaioli d’Italia.

Nell’occasione è stata anche presentata la “Guida delle Pizzerie d’Italia” per l’anno 2017. L’opuscolo, realizzato in collaborazione con il Consorzio tutela vino Bardolino doc e Molino Magri, registra 9 nuovi ingressi fra i Tre Spicchi.

Nel corso della serata, oltre a premiare i pizzaioli più meritevoli, sono stati assegnati premi speciali a Enzo Coccia della pizzeria “La Notizia” e a Gino Sorbillo dell’omonima pizzeria. Dopo la lunga serata, gli invitati hanno potuto degustare pizze d’ogni specie, accompagnati da vini di prima qualità. Buonissima anche la provola e la mozzarella di bufala, offerte ai numerosi presenti in sala.

Tra i vincitori della Campania spiccano 5 locali della città come “5 Kalò”, Da Attilio alla Pignasecca, la Pizzeria “Sorbillo,” “Starita,” “La Notizia,” con ben due sedi quella ubicata al Vomero e quella in centro città e tanti altri  locali in provincia di Caserta, “I Masanielli,” “Peppe in Grani” e in provincia di Napoli tra cui le pizzerie: Villa Giovanna di Ottaviano, “Era Ora” ubicata a Palma Campania e Pizzeria Salvo da Tre Generazioni di San Giorgio a Cremano.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook