Napoli: chi… scava trova! Scheletro rinvenuto nel cantiere del “metro” in piazza Municipio

Ancora una singolare scoperta nel cantiere della stazione della Metropolitana collinare in costruzione in piazza Municipio, a Napoli. Durante le operazioni di scavo, gli operai hanno trovato uno scheletro umano di vecchia data, risalente molto probabilmente al VII e l’VIII secolo dopo Cristo ( Medievo). Le osse, perfettamente integre erano situate in una tomba a fossa a circa 8 metri di profondità, sul lato cantiere via Medina, dove è in fase di costruzione la scala di accesso alla stazione. Subito dopo il ritrovamento gli addetti del cantiere hanno chiamato polizia e Soprintendenza.

Numerosi i passanti che incuriositi hanno anche scattato delle foto ricordo. Sullo scheletro pare che ci siano tracce di sangue, anche se solo un particolare controllo di esperti e in questo caso di archeologici, potrebbe dirci qualcosa di più su questo ritrovamento di ossa che potrebbero appartenere ad un giovane del lontano passato. Vicino ad esse sono stati trovati anche degli oggetti.

Luigi Rubino

25 maggio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook