Napoli, centro storico: sprofonda il suolo in piazza Miraglia

Napoli resta una città a rischio dissesto idrogeologico.  La conferma viene da una voragine  profonda, circa sette metri e larga altrettanto, apertasi improvvisamente in piazza Miraglia, nella zona decumana, a poca distanza da via dei Tribunali, nel centro storico della città. Per fortuna non si sono verificate danni a persone e cose. La zona è stata circoscritta e chiusa al traffico veicolare.

Ad evitare danni rilevanti è stato l’allarme lanciato da un vigile urbano che ha notato un palo della luce leggermente inclinato e ha bloccato la circolazione, dando poi immmediata comunicazione ai tecnici del Comune. Sul posto sono all’opera una squadra di operai con mezzi appositi. ” Entro una settimana verrà ripristinata la circolazione – ha detto un tecnico della IV Municipalità del Comune di Napoli. Stiamo già attivandoci”. La causa del cedimento dellla strada è dovuta prettamente  allla rottura di un condotto fognario ormai obsoleto e che forse non ha retto all’ultima e incessante pioggia che nellle settimane scorse è caduta in città, alllagando gran parte delle strade cittadine.  

di Luigi Rubino

28 novembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook