Giovane donna, travolta dal temporale, muore nel Napoletano

Il temporale che si è abbattuto la scorsa notte in tutto il Napoletano ha creato ingenti danni in molti comuni della provincia, ma ha fatto registrare anche una tragedia inquietante. Vittima una giovane donna di 23 anni, Valeria Sodano di Pomigliano d’Arco, comune a est di Napoli. La ragazza stava tornando a casa, quando in via Cimitero, nel comune di Pollena Trocchia, una grande quantità di acqua e detriti l’ha trascinata via nel tentativo di salvarsi dal  fiume in piena provocato dal temporale e che ha bloccato la sua auto ( Y10). 

La ragazza subito è annegata, mentre l’amica, che si trovava con lei, è riuscita a salvarsi, aggrappandosi al cancello di una scuola, dove da lì ha gridato per chiedere aiuto. A nulla sono poi serviti i soccorsi. Valeria Sodano non ce l’ha fatta. Il suo corpo quando è stato trasportato alla clinica “Belania” di Napoli era sotto la sua auto, già privo di vita.  ” Stavo a letto, quando ho sentito gridare aiuto, mi sono affacciato dal balcone della mia abitazione e ho visto un fiume spaventoso di acqua e detriti e in strada una macchina coperta per metà dalla piena.” Questa è la scioccante testimonianza di una Guardia giurata che ha assistito, impotente, all’immane tragedia. Sul tragico episodio,  subito è giunto il  cordoglio dei cittadini di Pomigliano ( città dove è nata Valeria) e del sindaco della città, Lello Russo alla famiglia, il quale ha voluto assicurare, a spese del Comune, i funerali alla giovane e sfortunata vittima.

G.R.   

 

21 ottobre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook