Napoli: giovane si getta da un burrone a Posillipo. Salvo!

E’ mancato poco che ieri, nel quartiere Posillipo, non ci scapasse il morto. Un giovane di 25 anni, in stato confusionale, ha tentato di suicidarsi, gettandosi da un burrone della discesa Coroglio, alto 50 metri. La gente ha dato subito l’allarme. Sul posto sono giunte diverse pattuglie della sezione del Commissariato di Bagnoli e Posillipo. L’uomo passeggiava semi nudo, con addosso solo uno slip e quando ha visto le forze dell’Ordine avvicinarsi ha minacciato, con parole sconnesse, di lanciarsi nel vuoto. La tensione è salita, pochi minuti più tardi. L’uomo infatti si è lasciato cadere di schiena, ma per fortuna è stato salvato da un cespuglio di rovi che ha rallentato la caduta e l’impatto fatale del corpo con suolo. A questo punto, sono intervenuti i soccorsi. Gli agenti sono riusciti ad afferrarlo per le caviglie e a tirarlo su, salvandogli così la vita. Ora il giovane, per precauzione è ricoverato all’ospedale San.Paolo di Fuorigrotta.

Marialuisa Serpico

16 settembre 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook