Coltivava marjiuana. Infermiere, insospettato, arrestato nel Salernitano

Coltivava in modo naturale marjiuana, ma è stato scovato ed arrestato  dai Carabinieri. Protagonista un infermiere di 52 anni, che in località Prato, nel comune di Eboli, ( Salerno) , in un vecchio casolare, aveva pensato di creare una serra attrezzata per la produzione e l’essicazione di questo piante da cui si ricava la cosidetta droga leggera. I carabinieri, durante la perquisizione hanno scovato all’interno di una roulotte molte piante pronte ad essere tritate e poi chiuse in contenitori di vetro.

Gli agenti hanno anche sequestrato  alcune bustine di 100 grammi di prodotto, pronte per essere vendute. Sul terreno, intorno al casolare, sorvegliato da un grosso cane, l’uomo era riuscito anche a creare un’apposito spazio per la coltivazione della “cannabis indica.”

G.R.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook