Tiziana Leopizzi
Tiziana Leopizzi

Biografia

Arte come sistema di vita. Ho semplicemente travasato la mia esperienza professionale dal campo dell'architettura al campo dell'arte contemporanea. Mi sono specializzata nel fornire progetti d'arte "chiavi in mano". Ho creato e creo strumenti di comunicazione che si conformano in network grazie a precisi parametri comuni alle Aziende coinvolgendo le Istituzioni. Architetto e giornalista, sono stata nominata Accademico ad Honorem dell’Accademia delle Arti del Disegno, la più antica d’Europa, voluta da Giorgio Vasari a Firenze nel 1563, per l’impegno profuso nella divulgazione della Storia dell’Arte e del Design come strumento per migliorare la qualità della vita. Il mio obiettivo primario è quello di sensibilizzare le Autorità a far introdurre la storia dell’arte in tutte le scuole di ogni ordine e grado, per rendere tutti più consapevoli dei suoi valori e del suo immenso potenziale, anche per la crescita economica del Paese. Dopo decenni di professione nella progettazione sono diventata C.D. di Ellequadro Documenti Archivio Internazionale di Arte Contemporanea di Genova che raccoglie ad oggi informazioni su oltre 165.000 nominativi di artisti e designer a partire dal 1 gennaio del’900. Grazie a queste informazioni ho creato dei progetti che coinvolgono tra arte e impresa, valorizzando il ruolo della Committenza con i progetti ARTOUR-O il MUST e MISA - Museo Internazionale in progress di Scultura per le Aziende che hanno toccato numerose città in Italia e all’estero come Genova, Firenze, Roma, Londra, Shanghai e Yiwu, Montecarlo, Merida in Spagna, Praga, Barcellona, Madeira ed è in vista Malta.Tali progetti, veri e propri strumenti di comunicazione culturale si basano sulla volontà di costruire un network trasversale che coinvolga Aziende, Fondazioni, Istituzioni pubbliche, Musei e Università, in modo che riprendano ad usare usino il lessico dell’arte, che ha reso unico al mondo il nostro Paese, e aiutare al contempo gli artisti, nostro patrimonio insostituibile. Collaboro con diverse testate come Repubblica e Alpi Fashion Magazine, inoltre seguo il Parco di scultura in progress dell’Alberese, a Campiglia M.ma Li. e dal 2018 sono Ambasciatore della Città di Genova nel Mondo.

Articoli

A Piombino dal Rivellino, “Rotta su Genova”

Proprio grazie a questo coraggioso progetto la Città si salvò nei secoli da aggressioni e assedi particolarmente pericolosi, sia da parte degli Aragona di Napoli che da parte dei turchi. Lasciata la sua primigenia funzione, oggi è possibile goderne l’architettura e addirittura utilizzare l’apertura attraverso le quali scorrevano le catene del ponte levatoio, chiamata Porta Inferi, uno spazio fascinoso che…
Commenti

Arte e moda – in scena a Firenze con la regia di Stefania Ricci fino al 7 Aprile 2017

L’arte “sfila” sulla passerella del Museo Ferragamo , e non solo! Ho avuto la fortuna di vedere la mostra ‘Tra Arte e Moda’ al Museo Ferragamo, che l’ha voluta e promossa, appena in tempo prima che chiudesse i battenti. La splendida sede di Palazzo Spini Feroni a Piazza Santa Trinita, racchiude la summa dell’intero discorso che é composto da diverse…
Commenti

Casa Venier de’ Leoni, benvenuti nell’ultima residenza di Peggy Guggenheim

Siamo a “Casa Venier de’ Leoni”, ma non a Venezia, a Genova a Palazzo Ducale dove il Centro Primo Levi ripropone l’ultima splendida residenza scelta da Peggy Guggenheim, ora Museo molto attivo d’arte contemporanea, a Venezia. La mostra “La Valigia dell’Arte”‘ a cura di Alberto Rizzierio e Danièle Sulevic, è senz’altro in linea con il messaggio interculturale che il Centro…
Commenti

Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte: la passione e il pensiero

Presidente di Cartier, a suo agio nel mondo del lusso, di cui era grande esperto, Franco Cologni, consapevole che le tecnologie della travolgente era industriale avrebbero snaturato certi saperiche sono nel DNA del nostro Paese, concepì di creare uno strumento atti a salvarli. Varcando la soglia della sede di via Lovanio a Milano sono entrata nel suo sogno, un sogno…
Commenti

Casa Batlló, un architetto eccezionale e un committente coraggioso

Barcellona, Barcellona, effervescente viva coinvolgente affascinante. Camminare sulla Rambla è una sferzata di energia. Vorrei entrare in tutti portoni, visitare le tante mostre, sono ovunque, in palazzi importanti ma anche in sedi come scuole o centri civici, giardini, bar. Non ho tempo, tiro dritto a fatica… mi blocco davanti a Casa Batllò, che è una sintesi di questa città straordinaria.…
Commenti
Pagina 20 di 25« Prima...10...1819202122...Ultima »